Scherma, Mondiali cadetti e giovani 2015: la prova a squadre miste non sorride all’Italia. Oro Corea del Sud

Lucia-Lucarini-scherma-under-17-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

I prodromi per fare bene c’erano tutti dopo le cinque medaglie individuali in tre giorni, ma l’innovativa prova a squadre miste (un ragazzo e una ragazza per arma) categoria cadetti dei Mondiali giovanili 2015 di scherma non ha sorriso all’Italia.

Alvise Dal Santo, Serena Rossini, Daniel De Mola, Beatrice Cagnin, Matteo Neri e Lucia Lucarini si sono inchinati ai quarti di finale al Giappone poi medaglia d’argento per 30-29. Nel primo turno la spedizione azzurra aveva estromesso nettamente l’Ungheria (30-22). L’oro è andato alla Corea del Sud per una sola stoccata, 29-28. Bronzo alla Russia, medesimo punteggio sugli Usa.

E’ dunque terminata l’avventura uzbeka degli under 17. Da domani sarà tempo di giovani (under 20), con le classiche prove individuali e poi a squadre.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top