Pro12, 20esima giornata: Treviso ci prova, ma Munster è troppo forte

20100108132157Benetton_Rugby_Logo-615x400.png

Inizio arrembante di Munster: al 4′ apre Keatley con un piazzato, poi al 9′ è Simon Zebo a marcare la prima meta dell’incontro. La Red Army domina, gestisce al meglio il match e al 18′ mette a referto la seconda marcatura con il solito CJ Stander. Sul 13-0, Treviso si redime e trova il giusto abbrivio: è Mat Luamanu a segnare dopo un’ottima maul ben impostata al 24′, che riapre la partita al 13-7. La sfida si fa più equilibrata, il Benetton è decisamente più in partita ma al 39′ i padroni di casa marcano ancora.

Il secondo tempo, però, comincia con il piede giusto per Treviso: gli ospiti sfruttano un buco nella difesa irlandese e vanno in meta con Andrea Pratichetti per il 20-12. Munster gioca meglio, sfrutta l’ottima mischia e andrebbe anche in meta, ma Conor Murray perde il pallone poco prima di schiacciare. Il Benetton tenta di giocare ma la Red Army lo schiaccia nella propria metà campo e arriva a marcare una meta di punizione dopo tanti falli ripetuti. Gli ultimi dieci minuti, però sono tutti targati Treviso. Un bel multi-fase, infatti, al 74′ porta in meta Simone Ragusi per il 30-19. Non finisce qui, Treviso prova ancora ad attaccare ma non trova più spazi. Finisce 31-19.

Twitter: @panstweet

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top