Pentathlon, Coppa del Mondo: domani il via a Roma, l’Italia punta su Poddighe e De Luca

Poddighe.jpg

Si aprirà domani a Roma la terza prova di Coppa del Mondo di pentathlon moderno.

Alla competizione parteciperanno 201 atleti in rappresentanza di 34 nazioni, tra i quali 25 azzurri. L’evento inizierà mercoledì 8 aprile con la gara di qualificazione femminile, dove le pentatlete, suddivise in tre gruppi, gareggeranno per conquistare i 36 posti della finale di venerdì 10. Giovedì 9 sarà il turno delle qualificazioni maschili, con i pentatleti a caccia dei 36 posti per la finale di sabato 11. Lunedì 13, infine, si svolgerà la finale a staffetta mista (un uomo e una donna per ciascuna nazione). L’ingresso alle gare è gratuito.

I favoriti per il successo in campo maschile sono il lettone Nakonechnyi e il britannico Cooke, ma nella lotta per la vittoria possiamo inserire anche gli azzurri. Infatti in Egitto il sassarese Fabio Poddighe ha sfiorato il podio chiudendo al 4° posto, mentre il romano Riccardo De Luca è arrivato 6°. Poddighe, tra l’altro, è 2° nel ranking di Coppa del Mondo 2015, mentre De Luca è 14°.

In campo femminile, invece, l’azzurra più quotata è la romana Gloria Tocchi, 4^ nel ranking di Coppa del Mondo. Diversi i giovani azzurri che esordiranno a livello internazionale in una gara senior. Tra questi, anche la sedicenne romana Aurora Tognetti, campionessa del mondo in carica di categoria e portabandiera azzurra ai Giochi olimpici giovanili di Nanchino 2014.

Le tre finali del 10, 11 e 13 aprile, saranno trasmesse in live streaming sul canale ufficiale della UIPM (www.pentathlon.org) e una sintesi sarà trasmessa nei giorni successivi su RaiSport.

Foto e fonte: FIPM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

Lascia un commento

Top