Pattinaggio Artistico: Gold prova triplo axel e quadruplo salchow

gracie-gold-us-figure-skating-page-pattinaggio.jpg

La vice-campionessa nazionale, Gracie Gold trascorrerà la stagione estiva ad apprendere nuovi salti: il triplo axel e  e il quadruplo salchow. Di seguito le dichiarazione dell’americana:

“Tra due settimane, il CT Frank Carroll e io inizieremo a lavorare sul triplo axel e il quadruplo salchow. Iniziare a lavorare su questi elementi era il nostro piano dopo Sochi, ma con il tuor con Stars on Ice, non ne abbiamo avuto la possibilità. Dovevamo sempre cercare di recuperare”.

Dunque dopo la russa Elizaveta Tuktamisheva, che è riuscita a portare a termine il triplo axel qualche settimana fa ai Campionati del mondo, anche Gracie Gold tenterà questa impresa.

In carriera la pattinatrice a stelle e strisce conta un argento ai Mondiali juniores, un quarto posto nell’individuale e un bronzo col team USA ai Giochi di Sochi e una quarta posizione proprio ai  Mondiali di Shanghai.

Continuate a seguire gli aggiornamenti sulla nostra pagina FB Pattinaggio Artistico Italiano- Italian Ice Skating. 

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Fonte: NBC

One thought on “Pattinaggio Artistico: Gold prova triplo axel e quadruplo salchow”

  1. alebi scrive:

    Speriamo che questo triennio, sotto la spinta della Tuktamisheva, serva ad alzare il livello tecnico femminile, ormai in stallo da anni. Al di là delle dichiarazioni di Gold (che a mio parere ha altri tipi di problemi da risolvere prima), nella prossima stagione terrei d’occhio le junior giapponesi che su determinati elementi già ci lavorano. Poi è vero che la crescita e “l’atavico” problema dell’under rotated che affligge le nipponiche potrebbe vanificare gli sforzi, ma come squadra sembra già lanciatissima verso la prossima olimpiade.

    Nell’ultimo quadriennio abbiamo assistito all’esplosione tecnica nel maschile (incredibile il numero di quadrupli tentati già dal primo gruppo di discesa degli ultimi mondiali), da quest’anno le coppie sembrano lanciatissime verso nuovi orizzonti (e sembra assurdo, ma la Russia in questo momento è la superpotenza più indietro in questo campo)… insomma, danza a parte (non confrontabile con le discipline dell’artistico), manca solo il settore femminile =)

Lascia un commento

Top