Pallanuoto, World League: stasera Croazia-Italia, spettacolo assicurato

Pallanuoto-Settebello-Tempesti2-Renzo-Brico.jpg

Ultimo incontro della fase preliminare della World League di pallanuoto 2015: si affrontano in una delle sfide più affascinanti dell’ultimo decennio Croazia e Italia. Va in scena a Spalato il remake della finale olimpica di Londra 2012: in quel caso vinsero i croati, ma già l’anno scorso agli Europei arrivò la pronta risposta del Settebello. L’ultimo precedente, a Torino, parla di una vittoria di misura dei croati, che riuscirono ad imporsi per 8-7 sugli azzurri comunque messi benissimo in campo dal solito condottiero Sandro Campagna. Appuntamento alle 18.

Queste le parole del ct azzurro alla FIN“E’ l’ultimo test di questa fase invernale, partita migliore non poteva capitare perchè valuteremo la nostra forza contro una squadra che tradizionalmente ci ha sempre messo in difficoltà col proprio tipo di gioco. Come all’andata, dove avevamo alcune assenze importanti, dobbiamo sviluppare un gioco dinamico adatto al campo da 25 metri da affinare in vista della final eight di Bergamo dove ci giocheremo la prima chance di pass olimpico. Questa partita ci darà indicazioni proprio sul tipo di preparazione che dovremmo fare per giugno. La Croazia venne a Torino con l’obiettivo di qualificarsi per la finale; qui in casa giocheranno per il prestigio. Non so quale squadra schiereranno ma noi vogliamo la rivincita rispetto a tre mesi fa, perchè subimmo una sconfitta ingiusta per la mole di gioco fatta. Bisogna stare più attenti alle loro controfughe. E’ la prima volta che nella mia carriera gioco in questa piscina; da giocatore ho sempre disputato grandi match a Zagabria, Fiume o Dubrovnik, ma mai qui”.

Questi i convocati: 

Lorenzo Bruni e Marco Del Lungo (AN Brescia), Alessandro Velotto (CC Napoli), Valentino Gallo (CN Posillipo), Stefano Luongo (Carpisa Yamamay Acquachiara), Cristiano Mirarchi (Roma Vis Nova), Francesco Di Fulvio, Matteo Aicardi, Alex Giorgetti, Stefano Tempesti, Pietro Figlioli, Niccolò Gitto, Massimo Giacoppo e Andrea Fondelli (Pro Recco)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Renzo Brico

Tag

Lascia un commento

Top