Olimpiadi 2024: Parigi sarà tra le candidate, arriva l’OK del Consiglio

Parigi.jpg

Il Consiglio di Parigi ha quest’oggi approvato la candidatura della capitale francese per l’organizzazione delle Olimpiadi del 2024. Sebbene non si tratti ancora della candidatura ufficiale, questo dà il via libera all’iter che porterà Parigi a sfidare Roma, Boston ed Amburgo per l’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici, esattamente ad un secolo dallo svolgimento delle Olimpiadi di Parigi 1924. La votazione ha visto solamente l’opposizione di alcuni consiglieri della sinistra del secondo arrondissement, governato dai Verdi, che hanno votato contro. Per il resto, tutte le forze politiche della città hanno dato il loro assenso al progetto olimpico.

Entusiasta il sindaco Anne Hidalgo, che aveva già strizzato l’occhio al progetto presentato dal CNOSF, il Comitato Nazionale Olimpico e Sportivo Francese. Nel discorso che ha preceduto la votazione, la prima cittadina ha ricordato come le Olimpiadi non siano una mera competizione sportiva: “Dietro i Giochi Olimpici, bisogna vedere la costruzione di migliaia di alloggi, il miglioramento della rete dei trasporti pubblici, l’accelerazione della transizione verso l’ecologico. Bisogna considerare anche la riduzione delle diseguaglianze territoriali e la consolidazione della coesione sociale. I Giochi sono dunque un modo di andare più veloci e più lontani in tutti quei campi nei quali i nostri concittadini si augurano dei miglioramenti concreti“.

Ricordiamo che l’atto di candidatura ufficiale dovrà essere consegnato entro il 15 settembre 2015. Nel frattempo, il presidente François Hollande si recherà in Svizzera, dove, in occasione di una visita diplomatica, incontrerà anche alcuni esponenti del CIO.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top