Moto3, Gp di Argentina 2015: Bastianini in cerca di conferme, Fenati di riscatto

Enea-Bastianini-Libera-Fonte-Team-Gresini.jpg

Sarà un Gran Premio di Argentina piuttosto importante per la Moto3, in particolare per gli italiani, altalenanti in questo inizio 2015. Detto che Enea Bastianini sino ad oggi ha confermato quelle aspettative invernali che lo vedevano in netta crescita, con possibilità di stare nella bagarre per la vittoria in ogni gara, ci sono state anche parziali delusioni come Romano Fenati. E’ vero, il Motomondiale è lungo, ma Termas de Rio Hondo sarà un passaggio fondamentale per capire davvero quale verso potrà prendere questa stagione.

Il pilota dello Sky Racing Team VR46, additato come uno dei favoriti per il Titolo Mondiale infatti, non è ancora riuscito ad esprimere tutto il suo potenziale nei due round di apertura. Lo scorso anno, all’esordio argentino nel Mondiale, era riuscito ad ottenere una vittoria che lo aveva di diritto inserito nei top rider della “classe”, quella vittoria che domenica servirebbe per rilanciare una partenza sin qui piuttosto grigia. 

Notizie positive invece, arrivano dalla crescita di Andrea Locatelli (Gresini Racing Team Moto3 HONDA) e Andrea Migno (SKY Racing Team VR46), autore ad Austin di una grandissima prestazione che gli è valsa il dodicesimo posto, ottenendo così i primi quattro punti in carriera nel Motomondiale. Ancora incostante Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold HONDA) , il quale, dopo un ottimo ottavo posto a Losail e delle positive qualifiche in Texas che gli avevano permesso di partire in quarta posizione, non è riuscito a dare continuità ai risultati, finendo ventitreesimo fuori dalla zona punti.

Per la vittoria finale del Gran Premio in programma in questo weekend, oltre al già citato sopra Bastianini (Gresini Racing Team Moto3 HONDA), bisognerà prestare particolare attenzione ad Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG HONDA), pilota con tanta esperienza che ha già dimostrato di poter essere competitivo su ogni tipo di tracciato, Danny Kent, autore domenica scorsa di una fuga solitaria che gli ha permesso di vincere con una facilità inconsueta per la Moto3 il Gran Premio delle Americhe e, impossibile non citarlo, Fabio Quartararo ( Estrella Galicia 0,0 HONDA), giovanissimo pilota francese , possibile protagonista nei prossimi anni anche delle “classi” maggiori, il quale ottenendo il suo primo podio in carriera nel Motomondiale Texas, potrebbe accrescere le proprie convinzioni e andare alla caccia di una vittoria che lo lancerebbe anche come uno dei favoriti per il Titolo. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

enrico.giorgi@olimpiazzurra.com

Foto: Gresini Racing Team

 

Tag

Lascia un commento

Top