Moto3, Bastianini: “Migliorato il feeling con la moto. In qualifica faremo meglio”

Enea-Bastianini-Libera-Fonte-Team-Gresini.jpg

Dopo il secondo posto in rimonta nel GP del Qatar, Enea Bastianini sarà tra i protagonisti più attesi della Moto3 nel GP delle Americhe che si disputerà ad Austin (Texas) nel fine settimana.

Il 17enne di Rimini spiega come il feeling con la Honda sia cresciuto, portandolo a pensare positivo in vista del secondo appuntamento iridato: “Non posso dire che il circuito di Austin sia tra i miei preferiti, ma lo scorso anno qui ho ottenuto i miei primi punti nel Mondiale, disputando una buona gara. In Qatar abbiamo imparato molto sulla moto in quattro giorni ed il fine settimana si concluse con una grande rimonta. Così arriviamo più sicuri in America. Partiamo da una base più solida, così questa volta sarà più facile ottenere un buon piazzamento in griglia di partenza“.

Il team principal Fausto Gresini si aspetto una prestazione importante dal suo pupillo, invitandolo tuttavia a non crearsi troppe aspettative sulla corsa all’iride: “In Qatar abbiamo iniziato molto bene la stagione, con Bastianini che ha mancato la vittoria di un niente ed Andrea Locatelli che ha battagliato con i primi, chiudendo ad un secondo e mezzo dalla vetta. Arriviamo in America con grande ottimismo. Tuttavia, io penso che Enea debba pensare solo a divertirsi guidando, senza pensare troppo al risultato. Il Campionato è ancora lunghissimo e, se manterrà la giusta calma, potrà continuare a togliersi delle soddisfazioni. Sullo stesso Locatelli non mettiamo alcuna pressione: deve continuare ad imparare e crescere, anche se è chiaro che siamo sulla strada giusta…“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

federico.militello@olimpiazzurra.com

Foto: Team Gresini

Lascia un commento

Top