Lotta: Timoncini e Caneva sul podio in Bulgaria

Lotta-Daigoro-Timoncini-FB.jpg

L’Italia ha affrontato nel week-end una fruttuosa trasferta nella capitale bulgara, Sofia, dove si è tenuto il torneo internazionale “Dan Kolov & Nikola Petrov”, due grandi campioni della prima parte del ‘900. In programma c’erano tutte le categorie dei tre stili olimpici: libera maschile, libera femminile e greco-romana.

Partiamo proprio dalla lotta greco-romana, dove Daigoro Timoncini (98 kg) ha conquistato la medaglia d’argento. L’azzurro ha iniziato sconfiggendo l’ostico norvegese Felix Baldauf, per poi superare l’altro scandinavo Martin Hamlet Nielsen e, in semifinale, un altro lottatore di altissimo livello, l’iraniano Seyed Mostafa Salehizadeh. La finale, però, ha premiato il ventitreenne armeno Artur Aleksanyan, campione europeo e mondiale in carica, che ha trionfato per 6-0 sull’azzurro.

Reduce dalla vittoria del Campionato del Mediterraneo, Dalma Caneva è salita sul terzo gradino del podio della categoria 63 kg. La genovese, dopo la vittoria contro l’azera Ragneta Gurbanzade, ha pagato la sconfitta contro la ventottenne padrona di casa Elina Vaseva (5-4), già medagliata di bronzo europea nel 2010. Dalma è comunque riuscita a riprendersi nella finale per il bronzo, sconfiggendo un’altra lottatrice locale, Sofia Georgieva (7-6). La medaglia d’oro sarebbe poi andata alla turca Buse Tosun.

L’Italia ha ottenuto anche tre quinti posti, con Arianna Carieri (53 kg), Patrizia Liuzzi (55 kg) ed Angelo Costa (65 kg), il migliore nella libera maschile. In tutto erano quindici gli azzurri presenti a Sofia.

Clicca qui per tutti i risultati del torneo

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDOO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: Daigoro Timoncini (Facebook)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top