Judo: Hiroshi Izumi torna al judo dopo l’esperienza nelle arti marziali miste

Judo-Hiroshi-Izumi.jpg

A quasi trentatré anni, Hiroshi Izumi ha deciso di rimettersi in gioco e tornare al judo, lo sport che gli ha dato tante soddisfazioni in passato, dopo aver definitivamente chiuso la parentesi con le arti marziali miste. Il giapponese, medagliato d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004 e campione mondiale nel 2005, sempre nella categoria 90 kg, ha effettuato il suo ritorno in una competizione regionale, dove non è però riuscito ad ottenere la qualificazione per i prossimi Campionati Giapponesi, prova a sua volta qualificativa per i Campionati Mondiali di questa estate. Izumi, infatti, non combatte oramai nelle MMA da cinque anni, dopo aver collezionato uno score di sei vittorie e due sconfitte, e da regolamento potrebbe tornare a competere nelle prove IJF. Il suo prossimo obiettivo sarà quello di ottenere la partecipazione alla Kodokan Cup di novembre, competizione che determina i partecipanti al Grand Slam di Tokyo.

Izumi pesa attualmente 110 kg, ma il suo obiettivo sarà quello di rientrare nella categoria 100 kg, dove potrà sfruttare la relativa assenza di grandi judoka giapponesi nella stessa per tentare di tornare in ballo ad alto livello. Il migliore è infatti Ryunosuke Haga, ventitreenne che ha ottenuto risultati convincenti in questa prima parte di 2015, ma che occupa attualmente il ventunesimo posto del ranking mondiale. Ricordiamo che lo scorso anno il Giappone non schierò nessun judoka tra i 100 kg ai Mondiali, perché gli allenatori nazionali non reputarono nessun atleta della categoria abbastanza valido per affrontare la competizione iridata.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDOO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top