Judo: giovani da tenere d’occhio. I campioni cadetti di Giappone e Francia

Judo-Genki-Koga-Toshihiko-Koga.jpg

Abbiamo recentemente parlato dei trionfi internazionali degli Azzurrini della categoria cadetti, che stanno macinando medaglie nei tornei dell’European Cup di categoria (clicca qui per saperne di più). Intanto, più discretamente, i pari età di Giappone e Francia, le due nazioni leader del judo mondiale, si sono dedicati alle rispettive rassegne nazionali.

A Tokyo è stata particolarmente suggestiva la vittoria di Genki Koga nella categoria 60 kg. Questi è infatti il figlio del grande Toshihiko Koga, campione olimpico a Barcellona 1992 ed argento ad Atlanta 1996, nonché tre volte campione mondiale nelle allora categorie 71 kg e 78 kg. Tra i nomi più noti segnaliamo Go Hashima (+90 kg) ed Haruka Funabuko (57 kg), che vantano già una medaglia d’oro continentale di categoria.

A Ceyrat, in Francia, invece, la regina assoluta è stata Blandine Pont (48 kg), già argento europeo di categoria e con diversi risultati internazionali sia tra i cadetti che tra gli junior, che ha ottenuto il suo terzo titolo nazionale di categoria. Seconda vittoria in questa competizione, invece, per Alexia Vega (63 kg).

CAMPIONI GIAPPONESI CADETTI

55 kg: Kaito Uchida
60 kg: Genki Koga
66 kg: Hideyuki Ishigouaoka
73 kg: Kamui Watanabe
81 kg: Sotaro Fujiwara
90 kg: Keisuke Iwaki
+90 kg: Go Haishima

44 kg. Riko Igarashi
48 kg: Mai Umekita
52 kg: Kana Tomizawa
57 kg: Haruka Funakubo
63 kg: Yukari Miura
70 kg: Ryo Shinmori
+70 kg: Akira Sone

CAMPIONI FRANCESI CADETTI

46 kg: Hugo Bos
50 kg: Yoann Lambert
55 kg: Alix Raynard
60 kg: Reda Seddouki
66 kg: Théo Riquin
73 kg: Éniel Caroly
81 kg: Narek Mkrtchyan
90 kg: Dorian Thomé
+90 kg Tanou Keita

40 kg: Lucie Luther
44 kg: Shirine Boukli
48 kg: Blandine Pont
52 kg: Emma Roussaouen
57 kg: Betty Bonnet
63 kg: Alexia Vega
70 kg: Dorine N’Tcham Po
+70 kg: Sarah Ponty

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDOO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top