Italian Softball League: nel 4° turno la supersfida Bollate-La Loggia

20140705-Il-Rhibo-La-Loggia-Campione-dItalia-2014-ISL-CB-Oldman.jpg

Da una parte, il club più titolato del softball giovanile italiano con i suoi 41 scudetti tra under21, Cadette e Ragazze (oltre alle 12 serie A vinte, ovvio); dall’altra, una società emersa negli ultimi anni che però ha infilato una straordinaria doppietta tra 2013 e 2014, anno, quest’ultimo, nel quale ha inoltre conquistato l’ambitissima Coppa dei Campioni.

Thermotechnick Bollate e Rhibo La Loggia: la sfida che andrà in scena ad Ospiate rappresenta ovviamente il massimo motivo di interesse per la quarta giornata di Italian Softball League, anche perché si tratta delle uniche squadre del girone A sin qui a punteggio pieno. Nel girone A, il turno proseguo poi col derby tra il BSC Legnano e la Rheavendors Caronno, due sodalizi distanziati davvero di pochi chilometri tra l’Alto Milanese e il Saronnese; l’imprevedibile Staranzano ospita invece un Banco di Sardegna Nuoro alla ricerca della continuità, con le neopromosse di Rovigo al momento di riposo.

Riposo che, come da consuetudine, è addirittura doppio nel raggruppamento centro-meridionale: stavolta restano a casa due realtà molto brillanti come Fiorini Forlì e Labadini Collecchio. Spazio dunque alle altre compagini per cercare di insediarsi nelle primissime posizioni: l’altra matricola Sestese andrà a caccia del bottino pieno sul campo di una Taurus Old Parma dall’avvio di stagione alquanto difficoltoso, mentre le finaliste dell’anno scorso, ovvero Specchiasol Bussolengo, se la vedranno a Pianoro con le Blue Girls Bologna.

foto: Cristiano Gatti per Oldmanagency

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top