Hockey ghiaccio, Mondiali I Divisione 2015: disastro Italia, il Giappone vince in rimonta 3-2

Hockey-Ghiaccio-Italia-3-Carola-Semino.jpg

Questa volta il continuo saliscendi tra top division e prima divisione non si ripeterà. L’incredibile ko azzurro nella quarta giornata dei Campionati mondiali di Cracovia spegne infatti ogni speranza di promozione dell’Italia. Due volte in vantaggio grazie alle realizzazioni di Luca Frigo e Joachim Ramoser, il Blue Team di Stefan Mair subisce nel finale la rimonta nipponica firmata da Shinya Yanadori e Yushiroh Hirano.

70 secondi di buio in cui gli azzurri vengono prima beffati in contropiede e poi pagano a caro prezzo l’errore in fase di impostazione di Dan Sullivan che permette a Hirano di involarsi davanti alla porta difesa da Andreas Bernard. Termina dunque con una giornata di anticipo il sogno promozione del’Italia, già ampiamente compromesso ieri dopo la netta sconfitta con l’Ungheria. Per i nipponici, invece, tre punti fondamentali in chiave salvezza.

Giappone – Italia 3:2 (0:1, 1:0, 2:1)

Reti: 0:1 Luca Frigo (19.34), 1:1 Mei Ushu (38.48), 1:2 Joachim Ramoser (47.24), 2:2 Shinya Yanadori (55.56), 3:2 Yushiroh Hirano (57.06)

Classifica:

1.Kazakistan 9 punti (reti 17:4)
2.Polonia 6 (6:4)
3.Ungheria 6 (8:8)
4.Italia 5 (7:9) +1 partita
5.Giappone 3 (7:15) +1 partita
6.Ucraina 1 (5:10)

Foto Carola Semino

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top