Golf, Shenzen International: Manassero cede, Aphibarnrat vola in vetta

Manassero-federgolf.jpg

Il terzo round dello Shenzen International (montepremi $ 2.500.000) sorride a Kiradech Aphibarnrat, che vola in testa sul Genzon Golf Club a diciotto buche dal termine. Il thailandese, sempre all’inseguimento finora, tira fuori dal cilindro un bel -4 (68), con cui si porta a -12 (204 – 67 69 68) ma non senza rimpianti, perché il 25enne asiatico avrebbe potuto già chiudere virtualmente la contesa se non fosse stato per il doppio bogey e il bogey nelle ultime due buche.

Due errori che permetteranno a Peter Uihlein di contendergli il trofeo. Lo statunitense, leader ieri, non trova mai il giusto ritmo e si impantana con un -1 (71), retrocedendo a due colpi da Aphibarnrat (-10). Rientrerà nella lotta per il titolo anche Pablo Larrazabal, sontuoso nel rimontare diciassette posizioni con un sontuoso -7 (65), per la terza posizione in solitaria a quota -9. Qualche chance in meno per il poker di giocatori in quarta posizione (-8), gli inglesi Matt Ford e Tommy Fleetwood, l’argentino Emiliano Grillo e l’australiano Scott Hend. Servirà un grande score finale, invece, allo svedese Kristoffer Broberg, al sudafricano Darren Fichardt, al sudcoreano Yang Y.E., all’inglese Tom Lewis e al cinese Li Hao-tong, se vorranno avere possibilità di rimontare dalla settima posizione a -7.

Escono dalla Top 10 Marco Crespi e Matteo Manassero, dopo le prime due giornate estremamente positive. Crespi resta fermo al palo con un 72, scivolando in 17esima posizione a -5 e non crollando del tutto. Round negativo, invece, per Manassero: il veronese va in club house con un +2 (74) sullo score e si arena in 28esima posizione (-3). Un altro doppio bogey nel finale, invece, impedisce a Renato Paratore di salire in classifica. Il 18enne romano si ferma sul più bello e stampa solo un 72, per la 43esima posizione provvisoria.

Twitter: @panstweet

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla pagina dedicata al golf!
Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Credit Federgolf

Lascia un commento

Top