Giro d’Italia 2015: esordio nella Corsa Rosa per un motivato Tom Boonen

Boonen-Ciclismo-Autore-Angelo-Giangregorio-CC-BY-SA-2.0.jpg

Ormai 34enne, e nella fase calante della carriera, Tom Boonen presenzierà per la prima volta in carriera al Giro d’Italia. Costretto a saltare le corse che l’hanno consacrato come uno dei mostri sacri del ciclismo, Giro delle Fiandre e Parigi-Roubaix su tutte, il capitano dell’Etixx-QuickStep ha rivedere i propri piani per un infortunio che l’ha tenuto ai box ed è pronto per questa nuova esperienza. Queste le dichiarazioni riportate dal sito della squadra:

Sono molto eccitato per l’inizio di questa nuova parte di stagione. Sarà bello per me andare al Giro di Turchia, che non ho mai corso, per vedere quale sia la situazione. Di sicuro soffrirò ma sarà molto utile per il Giro d’Italia. Anche per quanto riguarda il Giro sono molto molto felice di prendere parte per la prima volta nella mia carriera in questa competizione come supporto alla strategia di squadre al capitano Rigoberto Uran. È una nuova e bella esperienza per me. Non ho mai corso molto in Italia a causa di conflitti con i miei obiettivi più importanti in calendario. Ora ho questa possibilità, so di avere molti tifosi in Italia. Il Giro ha una grande tradizione e sarà fantastico gareggiare qui e combattere per la Maglia Rosa con Uran“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto:  Angelo Giangregorio

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top