Giro del Trentino 2015: assolo di Pozzovivo in montagna, Porte ancora leader

1911808_527274880725126_1551050539_n1.jpg

Un vero e proprio tappone per il Giro del Trentino 2015: quattro asperità da scalare, con il durissimo Passo del Redebus, per chiudere, ancora in vetta, a Fierozzo Val dei Mocheni. A domare le montagne è il lucano Domenico Pozzovivo. Lo scalatore dell’AG2R si impone nella terza frazione della breve corsa a tappe italiana, con una grande azione ai due chilometri dal traguardo, che riscatta la deludente prova di ieri. Resta ancora leader Richie Porte, capitano del Team Sky.

In molti hanno provato ad andare in fuga nelle prime fasi di gara, sperando nella clemenza nel gruppo. Alla fine il tentativo giusto è stato quello di 11 corridori: Dupont (AGR), Houle (AGR), Malacarne (AST), Brown (CAN), Frapporti (AND), Taborre (AND), Andreetta (BAR), Finetto (SOU), Ovechkin (RUS), Berhane (MTN), Larsson (CUE), Benedetti (BOA), Voss (BOA), Fraile (CAJ), Postlberger (TYR). Il distacco è stato sempre però gestito dal plotone, guidato dalla squadra del leader della classifica Porte.

Ripresa la fuga, sul Redebus, hanno provato ad andarsene in tre: Romain Bardet, Diego Rosa e Rodolfo Torres, un terzetto ben assortito. Non c’è stato comunque nulla da fare per gli attaccanti che, iniziato il forcing del gruppo, si sono dovuti arrendere. Primo a partire un pimpante Damiano Cunego (poi quinto), raggiunto e scavalcato da Pozzovivo che si è involato sul traguardo. Alle sue spalle lo spagnolo Landa dell’Astana e Porte, poi Bardet.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@oasport.it

Lascia un commento

Top