Giro dei Paesi Baschi 2015: Nairo Quintana contro tutti, Ulissi al rientro dopo la squalifica

Ciclismo-Nairo-Quintana-Twitter-Movistar-Team.png

Nairo Quintana (Movistar) sarà la stella del Giro dei Paesi Baschi 2015, che si disputerà tra il 6 e l’11 aprile. Il colombiano, vincitore nel 2013, ritorna alla corsa spagnola puntando al successo nella classifica generale, come accaduto alla Tirreno-Adriatico. Sulle strade di Euskadi troverà le condizioni ideali per dimostrare il proprio valore

La gara si compone di sei tappe, con percorsi piuttosto mossi. Gli arrivi più complicati sono quelli di Zumarraga, con La Antigua, nella terza tappa prevista per mercoledì 8) e Aia, con traguardo in salita, dove potrebbe decidersi la classifica generale prima della cronometro finale di sabato 11.

Contro il colombiano campione del mondo ci saranno diversi avversari: il campione del mondo, il polacco Michal Kwiatkowski (Etixx), sarà uno dei più agguerriti e adatti a questa tipologia di percorso.

Oltre a questi due grandi nomi, altri candidati lotta per la vittoria da Bilbao, dove prenderà il via la competizione e l’arrivo di Aia sono Jean-Cristophe Peraud (Ag2r), vincitore di recente del Criterium International, lo statunitense Tejay Van Garderen ( BMC) e il polacco Rafal Majka (Tinkoff). Tra i corridori spagnoli, Mikel Nieve guiderà la Sky. I fratelli Izaguirre, Intxausti, Castroviejo e Anton saranno i luogotenenti a servizio di Nairo Quintana.

Per quanto riguarda i colori azzurri, è importante il rientro alle corse del livornese Diego Ulissi (Lampre Merida), che torna al ciclismo dopo 9 mesi di inattività per la squalifica occorsa a causa della positività al sambutamolo nell’ultimo Giro d’Italia.

Foto: pagina twitter Movistar

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

Lascia un commento

Top