Ginnastica, Europei 2015 – L’Italia si prende 4 Finali! 2 Specialità: Fasana, Rizzelli e Ferrari avanti

Italia-Europei-2015-Montpellier.jpg

Al termine di una giornata infinita, l’Italia soffre ma si prende quattro Finali agli Europei 2015 di ginnastica artistica. A Montpellier (Francia) il nostro quartetto paga il peso di gareggiare nelle prime due suddivisioni, poi guarda le avversarie per praticamente mezza giornata e coglie il risultato.

 

Erika Fasana è al quarto posto nell’all-around (56.040). Comandano Kharenkova (57.698) e Steingruber (56.965), ma il terzo posto della Downie è un soffio (56.190). Venerdì si lotta per il podio.

Erika Fasana è in Finale al corpo libero. Dopo l’atto conclusivo ai Mondiali, la comasca realizza il bis: sesto posto con 14.000 (ma ci sono tre decimi di penalità che pesano). Domenica è attesa da un bel colpo di mano.

Impresa di Martina Rizzelli che vola in Finale alle parallele asimmetriche. 13.866 in prima suddivisione che resiste per quasi 10 ore, sotto gli attacchi di mezza Europa. Nono posto, ma ottavo punteggio utile perché la russa Maria Paseka è fuori a causa della regola dei passaporti. La rivedremo in pedana sabato pomeriggio, nella sua prima grande finale internazionale da senior.

Vanessa Ferrari è decima nell’all-around (54.558). Vedremo se venerdì tirerà fuori l’ennesimo coniglio dal cilindro. La Campionessa d’Europa è però eliminata dal corpo libero: non basta il suo 13.525 per difendere il titolo conquistato lo scorso anno a Sòfia.

Carlotta Ferlito rimane fuori per un soffio dalle magnifiche otto dalla trave: 14.058 in mattinata per la siciliana, che poi non basta quando terza e quarta suddivisione entrano nel vivo. Decimo posto, la Finale era a un decimo di punto: un vero peccato.

 

Articoli correlati:

Europei 2015 – Tutte le qualificate alle Finali

 

(foto Federginnastica)

Lascia un commento

Top