Ginnastica, Europei 2015 – L’Italia si aggrappa ai senatori: 3 Finali. Busnari e Morandi da medaglia

Morandi-anelli.jpg

L’Italia maschile conquista tre Finali agli Europei 2015 di ginnastica artistica, in corso di svolgimento a Montpellier (Francia).

La miglior prestazione in assoluto è di uno straordinario Alberto Busnari che incanta al cavallo con maniglie. Il Cavaliere di Melzo è terzo al termine del turno di qualificazione, con un perentorio 15.433 (6.8). Meglio dell’azzurro fanno solo il britannico Louis Smith (15.800) e il russo Petrov (15.566): riuscirà questa volta il nostro Abe a prendersi quella meritata medaglia che insegue da praticamente una vita?

Matteo Morandi acciuffa la Finale agli anelli veramente per un pelo. Il bronzo olimpico è inamovibile sui suoi anelli, piazza un rilevante 15.433 (6.7): ottavo posto, dentro per 7 centesimi. Non per colpa del Dog, che si è reso protagonista di una prestazione degna del suo nome, ma perché davanti il livello è assolutamente spaventoso. Comanda il greco Petrounias con un vertiginoso 16.000 (9.2 di esecuzione!), tallonato dal russo Abliazin (15.800).

Ludovico Edalli disputerà la Finale all-around, ma la sua qualifica è stata tutt’altro che esaltante: 23esimo posto, penultima posizione utile per strappare il pass. Il giovane azzurro ottiene 81.724 punti e ha incrociato le dita per tutta la giornata: dentro per mezzo punto.

Lascia un commento

Top