Ginnastica, Europei 2015 – Italia a Montpellier! Parte la rincorsa: diario degli allenamenti

Italia-Europei-2015-Montpellier.jpg

L’Italia è partita sabato mattina con un pullman alla volta di Montpellier, dove è arrivata dopo circa otto ore di viaggio. Alla Park&Suites Arena della località francese, da domani con le prove podio, inizieranno gli Europei 2015 di ginnastica artistica al via poi ufficialmente mercoledì 15 aprile con il turno di qualificazione femminile.

 

Questa mattina le nostre Nazionali hanno svolto il tradizionale allenamento/riscaldamento, per prendere confidenza con la struttura. Domani prova podio femminile, martedì quella maschile.

La nostra Federginnastica ha pubblicato un “diario di bordo” di questo primo giorno oltralpe, in cui i due Direttori Tecnici analizzano la situazione in casa Italia: buona l’attrezzatura, stati d’animo positivi, condizioni fisiche ottimali se si esclude qualche linea di febbre per Martina Rizzelli. Vi proponiamo integralmente la rubrica.

 

La delegazione italiana, guidata dal DTN Enrico Casella sul fronte femminile e da Paolo Pedrotti su quello maschile ha cominciato, questa mattina, a prendere confidenza con il Park & Suite Arena di Montpellier. Un viaggio lungo e stancante quello affrontato dagli azzurri, anche se non sono mancati episodi divertenti, come ha svelato Pier Luigi Miranda, head delegation della missione occitana: “Incastrare valige e attrezzature sul pullman è stata la prima vera sfida di questa spedizione, roba di alta ingegneria! Poi sembrava che gli autisti proprio non volessero centrare il casello. Otto ore interminabili, passate a scherzare – ho addirittura fatto una partita a morra con Casella (Enrico, ndr) ma ho sempre perso! – durante le quali abbiamo legato, creando un vero e proprio gruppo. L’avventura è partita col piede giusto, ora sta ai ragazzi e alle ragazze proseguire con lo stesso entusiasmo anche sul campo!

L’allenamento è iniziato alle 10:00 della mattina e ha ripreso alle 15:00 del pomeriggio per i ginnasti e le ginnaste impegnate nella preparazione fisica. “Le prime sessioni di training servono a testare gli apparati – spiega il Responsabile delle Squadre Nazionali GAM Pedrotti – Purtoppo tra una dittà produttrice e l’altra c’è spesso una piccola differenza. L’attrezzatura è buona, anche se la pedana del corpo libero ci ha creato qualche problema: la spinta è più lenta rispetto alla Janssen e richiederà un po’ più di adattamento specialmente per il lavoro acrobatico in avanti. Superato invece l’ostacolo del volteggio – prosegue il tecnico – la Gymnova ha standardizzato il numero di molle: 8 per la pedana dura e 5 per quella media. Vedremo nei prossimi giorni, in occasione della prova podio, come evolverà il lavoro sulla superficie”.

Positivo il primo approccio per le donne che, pesando di meno e svolgendo un lavoro acrobatico prettamente all’indietro, non hanno riscontrato criticità al corpo libero: “La pedana è ottima – rassicura il Direttore Tecnico Nazionale della sezione. Risponde benissimo agli esercizi e credo che sul podio potrà darci delle belle soddisfazioni. Un pò di fatica c’è stata sulla rincorsa dei 25 metri che, trovandosi sul cemento, rimane più dura rispetto a quella di gara. Bene anche le parallele, dove abbiamo trovato la giusta tensione tra gli staggi. Nel complesso le ragazze sono in forma, ad eccezione di Martina Rizzelli che ha qualche linea di febbre, ma contiamo di risolvere nel giro di qualche ora”.

Domani prenderà il via la prova podio (10:30 -21:30 GAF), che vedrà l’Italdonne impegnata sul giro completo dei quattro attrezzi, mentre gli uomini – in scena da martedì – rispetteranno il seguente ordine: Ludovico Edalli gareggerà come all-arounder nella prima suddivisione, Andrea Cingolani a corpo libero, anelli e volteggio, Marco Lodadio ad anelli e volteggio, Enrico Pozzo a suolo e sbarra. I due specialisti Matteo Morandi e Alberto Busnari, infine, giocheranno un ruolo chiave nei rispettivi attrezzi, anelli e cavallo con maniglie.

 

(foto Federginnastica)

 

Articoli correlati:

Europei 2015 – Programma, orari, tv e streaming

Europei 2015 – Tutto il regolamento e la formula: così si arriva in Finale (e si vince)

Europei 2015 – Tutte le ginnaste partecipanti e le iscritte

Europei 2015 – Quanto guadagnano le ginnaste? Non c’è montepremi

Europei 2015 – Tutte le big ai raggi X: che parata di stelle a Montpellier!

Europei 2015 – Quante assenze di lusso: Iordache, Mustafina, Komova e non solo

Europei 2015  – Chi vincerà le medaglie? Favorite e outsider per le Finali: tanti duelli, grande incertezza

Europei 2015 – Medagliate e Finaliste coi punteggi 2015: Italia da sogno, dominio Russia

Europei 2015 – Italia, le convocate ufficiali! Vanessa Ferrari recupera e c’è

Europei 2015 – Italia, le tue azzurre ai raggi X: per sognare in grande

Europei 2015 – Italia, tutte le azzurre e i migliori punteggi dell’anno: le top sono…

Europei 2015 – Italia, numeri e statistiche: tutta Olimpica e Mondiale, tra medaglie e ritorni

Europei 2015 – Italia, parte la tua rincorsa! Diario di bordo degli allenamenti

Europei 2015 – Italia, i convocati ufficiali! I veterani all’appello

Europei 2015 – Sorteggiate rotazioni e suddivisioni: Italia sfortunata

Europei 2015 – SI vola a Montpellier: come acquistare i biglietti e tutti i prezzi

Lascia un commento

Top