Ginnastica, Europei 2015 – Finali di Specialità: chi per le medaglie? 2 super duelli, 1 gran favorita

Rebecca-Downie-ub.jpg

Prima giornata di Finali di Specialità agli Europei 2015 di ginnastica artistica. A Montpellier (Francia) si assegnano ben cinque titoli.

Analizziamo ogni singolo attrezzo: favorite, duelli, previsioni, outsider e tutto quello che bisogna sapere.

 

VOLTEGGIO (femminile):

Nessuno sembra poter fermare Giulia Steingruber. La svizzera è carica a palla, è reduce dallo strepitoso trionfo di ieri nel concorso generale e vuole proseguire il proprio filotto alla tavolo, alla caccia di uno storico tris dopo i successi del 2013 e del 2014. La Reginetta d’Europa ha già l’oro al collo, che verrà messo in discussione solo in caso di un suo clamoroso errore.

Alle spalle si apre una bellissima battaglia tra cinque atlete, in qualifica racchiuse in soli due decimi di podio. Kseniia Afanaseva era accreditata dall’Amanar, ma mercoledì non lo ha eseguito: sarà questa la volta buona per mettersi in tasca l’argento e provare a insidiare la Steingruber?

Ellie Downie, bronzo nell’all-around, è stata seconda nel turno eliminatorio. La britannica ha dimostrato di saper mantenere la calma e può togliersi un’altra bella soddisfazione. Maria Paseka cerca l’impresa: fino a lunedì pomeriggio non era nemmeno tra le convocate, chiamate d’urgenza, quarta in qualifica, va alla ricerca di un bis sul podio. Noel Van Klaveren sa come si vince una medaglia, ha saltato gli Europei 2014 per stare vicino al padre malato e ora vorrà fargli un regalo. Claudia Fragapane: esplosività e potenza.

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

La battaglia tanto attesa. Sarà un duello mozzafiato, probabilmente il più bello di tutti gli Europei. Daria Spiridonova contro Rebecca Downie. La britannica è Campionessa d’Europa in carica, la russa difende il bronzo continentale e il bronzo mondiale. Spidi ha vinto il turno di qualificazione con otto miseri millesimi di vantaggio su Rebbie.

Ci divertiremo con delle difficoltà da urlo, con elementi impossibili ed evoluzioni vertiginose: 6.5 per Daria, 6.7 per la Downie che vuole aggiungere una nuova medaglia al palmares di famiglia dopo il bronzo della sorellina, conquistato ieri nell’all-around. La Spiridonova però ha stampato un fantasmagorico 15.350 nella Finale all-around. Solo una cosa è certa: sarà grande ginnastica.

Si apre poi la lotteria per il bronzo. Maria Kharenkova terza a sorpresa in qualifica, ma fallosa durante il concorso generale. Sanne Wevers è la sorpresa insieme a Loan His: riusciranno l’olandese e la francese a realizzare il colpaccio? Giulia Steingruber difficilmente sarà un fattore per il podio (anche se gli errori altrui sono sempre dietro l’angolo), Ellie Downie ha delle cartucce importanti da sparare, Martina Rizzelli completa un buon parterre, sperando di recuperare qualche posizione.

 

CORPO LIBERO (maschile):

Sorpresa Korosteljev, al comando dopo il turno di qualificazione. Il croato cerca il numero assurdo, ma il russo Belyavskiy, l’israeliano Shatilov e lo svizzero Braegger non si vorranno far bagnare il nato. Attenzione anche a Bart Deurloo, a Zapata e Thomas, con l’altro croato Markovic a guardare le spalle al connazionale.

CAVALLO CON MANIGLIE:

Il britannico Louis Smith viaggia verso l’oro, ma non è scontato. Petrov e Busnari sono i candidati in pectore per le altre medaglie, hanno sbalordito in qualifica rifilando mezzo punto agli altri concorrenti. Ma attenzione a possibili rientri.

ANELLI:

Sarà un duello campale a suon di punteggioni esorbitanti tra il greco Petrounias e il russo Abliazin: divertimento assicurato ad alta quota. Lotteria per il bronzo con sei atleti in due decimi, tra cui anche il nostro Matteo Morandi.

 

Articoli correlati:

Europei 2015 – Sabato 17 aprile: programma, orari, tv, streaming e dirette 

Europei 2015 – Finali di Specialità: tutti gli ordini di rotazione

Europei 2015 – Sabato di passione, Italia con 3 Finali. Senatori per le medaglie, con Rizzelli

Europei 2015 – Finali di Specialità: chi per le medaglie? Due super duelli, 1 gran favorita

Lascia un commento

Top