Ginnastica, Campionati Allieve – Il futuro dell’Italia a Fermo. Tutte le vincitrici e i podi

Giorgia-Villa.jpg

A Fermo si è disputato nel weekend il Campionato Nazionale Allieve di ginnastica artistica. Il futuro dell’Italia era in pedana nelle Marche: qualcuna delle ragazze impegnate in questo fine settimana rappresenterà sicuramente il nostro Paese tra diversi anni nelle occasioni che contano.

Giusto per fare qualche nome: Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Enus Mariani, Elisa Meneghini, e molte altre ginnaste che ora vediamo col body azzurro, brillarono a loro tempo tra le piccolissime.

 

Tutto secondo copione nella categoria L4 (riservata alle ragazze nate nel 2003): il podio è interamente della Brixia Brescia, con tre ginnaste molto promettenti e già proiettate verso contesti importanti (tutte e tre hanno partecipato all’ultimo Trofeo di Jesolo). Affermazione chiara di Giorgia Villa (77.500: 20.150 al corpo libero, 18.550 alla trave, 19.300 alle parallele, 19.500 al volteggio), mentre Asia D’amato (77.050) riesce a fare meglio della gemella Alice (76.050).

podio l4

 

Successo per Simona Marinelli nella categoria L3 (classe 2004). La ginnasta della Gal Lissone sale sul gradino più alto del podio (91.925), secondo posto per Alessia Federici (Pro Patria Milano, 91.075), terzo posto per Clara Beccalossi (Brixia Brescia, 90.350).

podio l3 allieve

 

Veronica Mandriota trionfa nella categoria L2 (nate nel 2005). L’atleta della Ginnastica Adriatica si impone con 85.050 punti (16.950 al corpo libero, 16.050 alla trave, 16.400 alle parallele, 17.650 al volteggio, 17.500 con i cinghietti). Medaglia d’argento per Marta Morabito (Ginnastica Romana, 84.475) che ha la meglio in volata su Evita Zoppello (Gymnasium Treviso, 84.325).

l2

 

Angela “Angelina” Andreoli brilla nella categoria L1 (aperta alle cucciole del 2006) e trionfa con 63.450 punti (15.650 al corpo libero, 14.800 alla trave, 16.150 alle parallele, 16.350 al volteggio, 16.050 con i cinghietti). L’atleta della Brixia Brescia viene accompagnata sul podio da Eleonora Errico (Robur et Virtus Villasanta, 63.125) e da Sara Demartini (Andrea Doria Genova, 62.725).

 

(per le foto dei podi grazie alla pagina fb “Ginnastica Italiana: piccole nuove promesse”; per la foto copertina grazie a Samira)

Lascia un commento

Top