Fed Cup 2015, Italia-Usa 1-2: una grande Errani non basta, Williams soffre ma vince

Tennis-Sara-Errani-Fed-Cup-Stefania-Gemma-4.jpg

Impresa solo sfiorata da Sara Errani, che viene sconfitta da Serena Williams in rimonta in tre set con il punteggio di 4-6 7-6 6-3. Ci sono volute quasi due ore e mezza di gioco all’americana, per avere la meglio di una fantastica Errani, che ha lottato fino all’ultimo ed è arrivata anche a due punti dalla vittoria.

Sarita inizia benissimo la partita, strappando il servizio nel terzo game all’americana. Serena soffre tantissimo il vento e non riesce ad essere efficace, mentre l’azzurra recupera tutto e costringe sempre ad un colpo in più la numero uno del mondo. Williams che ottiene il break nell’ottavo game, ma arriva l’immediata reazione che toglie nuovamente la battuta all’americana e si porta avanti per 5-4. Sarita non trema e tiene il servizio a zero, vincendo il primo set per 6-4.

La reazione della statunitense è impressionante e gioca due game a tutto braccio, togliendo la battuta all’azzurra nel secondo game. L’inerzia sembra girare a favore della Williams ed invece succede l’incredibile: nel giro di tre game ci sono altrettanti break con l’americana che perde addirittura per due volte a zero il proprio servizio. Ottenuta la parità Sara ha nel settimo game un’importantissima palla break, ma Serena annulla tutto con un meraviglioso diritto all’incrocio delle righe. Il break in favore dell’azzurra arriva nel nono game e la bolognese può servire per il match, ma la Williams non molla assolutamente e alla fine pareggia ancora. Nel dodicesimo game Errani annulla un match point e porta la sfida al tiebreak. Serena scappa subito sul 3-0 e poi allunga ancora sul 6-1 e il set scivola via a favore dell’americana. 

Inizio terzo set pazzo con le due tenniste che perdono entrambe per due volte il servizio. Ad inseguire è sempre Sara, che è bravissima a non mollare mai e recuperare sempre lo svantaggio all’americana. Il settimo è un game durissimo e Serena Williams si procura tre palle break (le prime due consecutive): l’azzurra ne annulla due, ma sulla terza è costretta a capitolare complice un rovescio vincente della numero uno del mondo. E’ il momento decisivo, perchè la numero uno del mondo non concede più nulla e alla fine chiude strappando a zero il servizio alla nostra portacolori. 

Tantissimi applausi ad una grandissima Sara Errani, che ha davvero cullato il sogno di battere la più forte giocatrice del mondo. Tra poco toccherà al quarto singolare e non si conoscono ancora le decisioni dei due capitani e se verranno confermate nuovamente Camila Giorgi e Lauren Davis. Chiunque scenda in campo per le azzurre deve portare a casa il secondo punto, per poi giocarsi tutto nel doppio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Tennis

Foto di Stefania Gemma

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top