F1, GP Cina 2015, Vettel: “In gara potremmo essere più vicini”, Raikkonen: “E’ stato un giro bruttissimo

Vettel-conferenza-FOTOCATTAGNI.jpg

Luci ed ombre nel post qualifiche del GP di Cina per la Ferrari. E’ un adombrato Kimi Raikkonen quello che si presenta ai microfoni, dopo il sesto tempo finale: “E’ stato un giro bruttissimo, avevo del sottosterzo e non so il motivo. Partiamo dietro e quindi vediamo che gara possiamo fare

Di tutt’altro umore è Sebastian Vettel, terzo al termine delle qualifiche e cosciente che più di questo non si potesse fare: “Innanzitutto sono contento per oggi – esordisce il pilota tedesco –  “Abbiamo utilizzato un solo set nuovo nel Q3 in funzione della gara e abbiamo ottenuto il massimo possibile. Alla domanda sulla gara di domani, Seb chiarisce :” In gara potremmo essere più vicini e spero di mettere un po’ di pressione alle Mercedes. L’obiettivo è quello di portare a casa più punti possibili e sarà fondamentale la gestione delle gomme.”

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giandomatrix

 

Lascia un commento

Top