F1, GP Cina 2015, PL1-PL2: Hamilton leader ma Raikkonen c’è, Vettel non al meglio

Hamilton-Mercedes-FOTOCATTAGNI1.jpg

Le due sessioni di prove libere hanno messo in evidenza che la Mercedes, specie in configurazione da qualifica, ha un margine sensibile rispetto ai suoi avversari. In particolare nelle PL1 la differenza tra le frecce d’argento e le prime inseguitrici (le 2 Ferrari) si aggirava attorno al secondo con gomme medie. Tuttavia, nella seconda ora e mezza di libera, con mescole morbide, la Ferrari di Kimi Raikkonen ha ottenuto un’ottima prestazione (1:37.662) a “soli” 0.443 da Lewis Hamilton, leader con il crono di 1:37.219. Più in ritardo sia Nico Rosberg che Sebastian Vettel con quest’ultimo autore di una testacoda che manifesta un po’ di sofferenza, nel confronto diretto con il compagno di squadra. Negli ultimi 30 minuti della PL2, invece, si è assistito ad un vero e proprio show di Kimi Raikkonen che, nella configurazione da gara, ha infilato una trentina di giri sul passo costante del 1:43 di grandissima qualità. Le prestazioni del finlandese sono state, infatti, molto vicine a quelle del clan di Stoccarda, in particolare Rosberg che ha girato con gli stessi pneumatici (medi) di Kimi. Anche nella simulazione sulla durata, Seb non è apparso brillante con la gomma morbida non riuscendo ad eguagliare i tempi sia di Hamilton, ma soprattutto di un rinato Daniel Ricciardo che, sia in ottica qualifica che gara, ha dimostrato un grande valore.

 

CLASSIFICA DEI TEMPI:

classifica pl1 pl2 cina

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top