F1, GP Bahrain 2015: la Ferrari prova il colpaccio!

Vettel-Ferrari-FOTOCATTAGNI3.jpg

Il quarto appuntamento del mondiale di F1 2015, sul tracciato di Sakir (Bahrain), nell’affascinante scenario notturno del deserto arabo, la Ferrari prova il colpaccio su una pista che, sulla carta, dovrebbe essere favorevole alla SF15-T. Le caratteristiche del circuito disegnato dall’architetto Hermann Tilke infatti,  sono quelle di lunghi rettilinei e curve medio-lente che stressano particolarmente le gomme posteriori. In questo senso, la Rossa si è dimostrata la macchina che meglio tratta gli pneumatici Pirelli, soprattutto sulla lunga durata, e pertanto ci si può aspettare una maggiore competitività rispetto all’ultimo round in Cina.

A Shanghai, la Mercedes, nei fatti, ha evidenziato la propria superiorità con una W06 spaventosamente veloce in qualifica e in gara e un Hamilton in perfetta gestione del proprio darsi in pista. Sakir può essere la chance di rivedere la Ferrari più vicina alle frecce d’argento, in particolare la domenica. Maurizio Arrivabane e soci predicano calma ma è naturale che a Maranello faranno di tutto per sfruttare ogni minima occasione che il duo di Stoccarda concederà. Al momento, il campione del mondo in carica e Rosberg possono contare su una vettura maggiormente prestazionale però un nuovo pacchetto di aggiornamento , previsto nel week-end in Bahrain per la Ferrari, può essere un fattore aggiunto.

Oltre agli aspetti tecnici, sono confortanti, al momento, le prestazioni di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Il tedesco si è ottimamente calato nel nuovo format rosso in cui il duro lavoro è il dogma di fede e i risultati gli stanno dando ragione: 3 podi su 3 gare e una vittoria strepitosa in Malesia . Un discorso similare vale per Kimi Raikkonen, letteralmente rigenerato dalla cura “Arrivabene” e,non fosse stato per qualche episodio sfortunato di troppo nei GP passati, il finlandese avrebbe avuto molti punti in più.

Non ci resta che aspettare il responso della pista che darà i primi riscontri dal venerdì di libere (17 Aprile), confidenti di poter vedere una Rossa che darà del filo da torcere alla Mercedes.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

FOTOCATTAGNI

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giandomatrix

Lascia un commento

Top