Europa League 2015: i precedenti tra Napoli e Dnipro

calcio-napoli-lorenzo-insigne-fb-lorenzo-insigne.jpg

Due i precedenti tra il club ucraino e i partenopei, già incontratisi  nel 2012, sempre nella stessa competizione ma nella fase a gironi. Una sconfitta e una vittoria il bilancio di quel Napoli allenato da Walter Mazzarri. Proprio il tecnico toscano venne duramente attaccato dopo la sconfitta per 3-1 in terra ucraina per aver effettuato un turnover eccessivo con tante seconde linee in campo. Nella gara di ritorno ci pensò Matador Cavani con un fantastico poker a conquistare i tre punti in un pirotecnico 4-2.

DNIPRO-NAPOLI 3-1 (2-0)

DNIPRO: Lastuvka  –  Mandziuk, Machuk, Rotan, Strinic  – Cheberyachkov, Giuliano, Fedetskyi  –  Seleznyov, Sozulia (36′ Kankava), Matheu.

NAPOLI: Rosati  –  Mesto, Gamberini (76′ Inler), Fernandez, Aronica, Dossena (52′ Pandev)  –  Dzemaili, Donadel, Zuniga  –  Vargas (52′ Cavani), Insigne.

ARBITRO: Gocek (Tur)

RETI: 2′ Fedetskhyi, 42′ Matheu; 63′ Giuliano, 73′ Cavani (rig.)

NAPOLI-DNIPRO 4-2 (1-1)

Napoli (3-4-1-2): Rosati,  Fernandez,  Aronica  (27′ st Pandev), Britos, Mesto, Donadel  (10′ st Hamsik ), Inler , Dzemaili, Dossena, Vargas (10′ st Insigne ), Cavani. (1 De Sanctis, 14 Campagnaro, 11 Maggio, 85 Behrami). All.: Mazzarri.

Dnipro (4-4-2): Lastuvka, Mandziuk, Mazuch, Odibe, Denisov, Fedetskiy (40′ st Matheus), Rotan, Kankava, Konoplyanka (35′ st Cheberyachko), Aliyev (10′ st Giuliano), Zozulya. (77 Shelikhov, 4 Kravchenko, 11 Oliynyk, 21 Seleznyov). All.: Ramos.

Arbitro: Yefett (Isr)

Reti: nel pt 7′ Cavani, 33′ Fedetskiy; nel st 7′ Zozulya, 31′, 42′ e 47′ Cavani.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top