Equitazione: a Romain Duguet il Grand Prix Hermès 2015

Equitazione-Romain-Duguet.jpg

Il trentaquattrenne Romain Duguet si è aggiudicato quest’oggi il Grand Prix Hermès 2015, prova conclusiva del prestigioso CSI cinque stelle di Parigi ambientato nel suggestivo Grand Palais della capitale francese, un’imponente struttura costruita in ferro e vetro. Nato a Reims ma rappresentante la Svizzera, Duguet si è imposto in sella a Quorida de Treho al termine di un barrage che ha visto partecipare otto binomi. In 38″99, l’elvetico ha battuto l’australiana Amy Graham, già protagonista ieri nella prova a coppie del Saut Hermès, questa volta seconda su Bella Baloubet (40″31) ed il campione olimpico Steve Guerdat, anche lui svizzero, su Corbinian (40″52). I primi tre binomi sono stati gli unici a non commettere errori nel percorso decisivo.

In precedenza, il campione olandese Maikel van der Vleuten si era imposto nella prova in due fasi su VDL Groep Eureka (27″86), superando di appena otto centesimi la spagnola Pilar Lucrecia Cordón su Nuage Bleue (27″94) e di un decimo l’irlandese Billy Twomey su Lizziemary (27″96). Nella prova a coppie dedicata agli Under 25, invece, la Germania ha ottenuto il successo con Vanessa Borgmann su Come To Win 51 ed Angelique Rüsen su Chikkimikki (75″54 senza errori), davanti alla Norvegia (Victoria Gulliksen su Viego Les Hauts e Johan-Sebastian Gulliksen su Grand Balou 4 in 71″28 con quattro penalità) ed all’Olanda (Hendrik-Jan Schuttert su Balboa Hs e Charlotte Verhagen su Abache HL in 71″36 con quattro penalità).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top