Curling, Mondiali 2015: l’Italia perde il treno play-off, la Norvegia raggiunge il Canada

Curling-Norvegia-Thomas-Ulsrud-ittromso.no_.jpg

Altra giornata negativa per l’Italia ai Mondiali di curling maschile 2015 di Halifax, in Canada. Sul ghiaccio della Nuova Scozia, gli Azzurri di Joël Retornaz hanno subito una pesante sconfitta contro il Giappone dello skip Yusuke Morozumi, che ha impiegato appena sei mani per chiudere l’incontro sull’8-1, con l’ultimo punto della bandiera messo a segno dall’Italia. Poi, in un match molto più combattuto, la compagine trentina è stata superata per 5-4 dalla Russia di Evgeny Arkhipov, reduce dall’argento vinto alle Universiadi. in questo caso, il match è stato deciso dall’ultimo end, al quale si era arrivati sul 4-4.

Per quanto riguarda i piani alti della classifica, il campione in carica Thomas Ulsurd ha inflitto al Canada di Pat Simmons la sua prima sconfitta del torneo (9-3 in otto mani). Ora le due compagini favorite per la vittoria finale guidano la classifica con sei vittorie ed una sconfitta, mentre la Svizzera è attualmente terza.

DRAW 9

Scozia-Russia 8-6
Rep. Ceca-Svezia 3-7
Svizzera-Finlandia 8-7
Giappone-Italia 8-1

DRAW 10

Cina-Rep. Ceca 8-7
Finlandia-Norvegia 7-8
Giappone-Canada 4-7
Scozia-Stati Uniti 6-4

DRAW 11

Svizzera-Svezia 2-8
Cina-Stati Uniti 5-9
Italia-Russia 4-5
Canada-Norvegia 3-9

Classifica: Norvegia, Canada (6-1), Svizzera (5-2), Giappone, Svezia (4-3), Rep. Ceca, Finlandia, Stati Uniti (3-4), Cina, Scozia, Russia, Italia (2-5)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top