Curling, Mondiali 2015: l’Italia chiude con due sconfitte

Curling-Joel-Retornaz-ECC.jpg

Si è concluso il round robin dei Campionati Mondiali di curling maschile 2015, in corso di svolgimento presso la città canadese di Halifax. L’Italia di Joël Retornaz ha subito due onorevoli sconfitte contro i padroni di casa del Canada (7-6), guidati da Pat Simmons, e contro la Finlandia di Aku Kauste (7-5), rivelazione di questo torneo iridato. La formazione azzurra termina così la sua avventura con un bilancio di tre vittorie ed otto sconfitte, sinonimo di una decima posizione complessiva.

Ai piani alti della classifica, il Canada e la Norvegia del campione in carica Thomas Ulsrud hanno ottenuto la qualificazione per il primo page play-off, mentre in terza posizione si è classificata la Svezia di Niklas Edin, campione iridato nel 2013. Sarà necessario un tie-break, invece, per determinare l’ultima qualificata proprio tra la Finlandia e gli Stati Uniti di John Shuster. Estromessa dalla lotta per le medaglie, invece, la Svizzera di Marc Pfister.

DRAW 15

Rep. Ceca-Stati Uniti 2-6
Scozia-Cina 3-10
Norvegia-Giappone 10-8
Finlandia-Canada 5-6

DRAW 16

Svezia-Cina 7-6
Stati Uniti-Russia 6-5
Canada-Italia 7-6
Svizzera-Norvegia 4-6

DRAW 17

Giappone-Svizzera 9-6
Italia-Finlandia 5-7
Russia-Rep. Ceca 6-7
Svezia-Scozia 11-6

Classifica: Norvegia, Canada (10-1), Svezia (8-3), Finlandia, Stati Uniti (6-5), Giappone, Svizzera (5-6), Cina, Rep. Ceca (4-7), Italia, Scozia (3-8), Russia (2-9)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: European Curling Championships

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top