Canoa velocità, a Mantova brillano Dressino, i fratelli Craciun ed i velocisti

10341832_10152126116402717_2367492468608482037_n.jpg

Si è svolta nel fine settimana a Mantova una gara internazionale di canoa velocità che, oltre all’Italia, ha visto partecipare anche le nazionali di Croazia, Slovenia, Polonia, Finlandia, Austria, Romania ed Israele. Più che positivi i riscontri per i colori azzurri in campo maschile.

Nel K1 200 metri Manfredi Rizza (35″66) ha preceduto il connazionale Matteo Florio, con il quale darà vita con ogni probabilità ad un K2 in grado di ambire ad un risultato molto importante ai Mondiali di Milano in programma ad agosto. Bene anche Nicolae Craciun, primo nella prova del C1 200 m.

Ottima performance per Giulio Dressino nel K1 1000 metri, vincitore davanti allo sloveno Zakrajsek Jost ed allo svizzero Fabio Wyss: il giovane azzurro è tra i candidati alla composizione di un K4 1000 quanto meno da finale nella prossima rassegna iridata. Lo stesso Dressino, in coppia con Matteo Torneo, ha ceduto nel K2 1000 m ai compagni di squadra Nicola Ripamonti ed Albino Battelli. Già in gran forma Sergiu Craciun, dominatore del C1 1000 metri.

Più sottotono, invece, la compagine femminile (clicca qui per i risultati completi su Federcanoa.it).

Nel complesso, la condizione degli azzurri lascia ben sperare in vista degli Europei di Racice (1-3 maggio), primo appuntamento di una stagione chiave che vedrà la selezione tricolore impegnata anche in Coppa del Mondo, Giochi Europei e, soprattutto, Mondiali casalinghi che assegneranno i pass per Rio 2016.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federcanoa

federico.militello@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top