Calcio Femminile, Nazionale U17 Europeo 2015 fase elite: brutto stop con la Rep. Ceca

10929968_10203924488445807_3993048020079815939_n.jpg

Non è proprio la giornata del calcio femminile italiano, questo 9 Aprile 2015. Dopo la sconfitta beffarda della selezione di Corrado Corradini contro la Svezia, arriva un altro stop per la Nazionale U17,  superata dalla Rep.Ceca, grazie alla marcatura al 4′ di Michela Dubnova sugli sviluppi di un calcio d’angolo, nella partita di esordio della fase elite dell’Europeo di categoria, svoltasi allo Stadio “Bruno Bonelli” di Montepulciano.

Una ko duro da digerire in un match condotto in lungo e in largo dalle ragazze di Enrico Sbardella. Nel computo complessivo della sfida, tantissime occasioni sprecate dalla rappresentativa italiana, non sufficientemente cinica sotto porta e scarsamente precisa nei momenti topici della contesa. Di sicuro, la fortuna non è stata dalla parte delle azzurrine, citando la traversa di Gloria Marinelli o le due azioni che hanno visto prima Annamaria Serturini, sola davanti al portiere avversario e poi Benedetta Glionna mancare clamorosamente il facile appoggio proprio di Serturini con la porta spalancata. C’è da dire che l’Italia ha giocato tutta la ripresa in 11 contro 10 per l’espulsione, sul finire del primo tempo, di Szewieczková, senza sfruttare nel miglior modo la superiorità numerica.

Non certo il miglior modo per cercare la qualificazione alla fase finale degli Europei, che si terrà in Islanda dal 22 Giugno al 4 Luglio, e che ora costringerà l’Italia a dover vincere gli altri due incontri del raggruppamento contro la Bielorussia e soprattutto la Germania, corazzata del girone 3 e detentrice del titolo continentale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: profilo FB Enrico Sbardella

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

Twitter: @Giandomatrix

Tag

Lascia un commento

Top