Boxe, WSB 2015: i primi dieci qualificati a Rio 2016, due Thunder ma nessun italiano

Boxe-Yasnier-Toledo-Lopez.jpg

Gli incontri della tredicesima giornata delle World Series of Boxing 2015 hanno determinato i nomi dei primi otto pugili che hanno ottenuto il pass olimpico attraverso la competizione a squadre, che vanno ad aggiungersi ai vincitori dell’AIBA Pro Boxing. Vediamo chi sono i qualificati a Rio 2016 per ognuna delle cinque categorie interessate, mentre per le altre bisognerà attendere le sfide della prossima settimana.

PESI MINIMOSCA (49 KG)

Ottima stagione per l’irlandese dei Thunder “Paddy” Barnes. Il medagliato di bronzo di Pechino 2008 e Londra 2012 ha vinto tutti i suoi sette incontri, e potrà così partecipare ad una nuova edizione olimpica. Non ottiene il pass l’uzbeko Hasanboy Dusmatov, ventunenne degli Ukraine Otamans: questa categoria garantiva infatti un solo pass olimpico.

1. Patrick Barnes (IRL – Italia Thunder)

PESI GALLO (56 KG)

L’altro irlandese dei Thunder, Michael Conlan, ha strappato in extremis il pass olimpico grazie alla sorprendente sconfitta dell’azero Magomed Gurbanov. Il cubano Andy Cruz Gómez, invece, paga i due match in meno disputati rispetto ai suoi rivali. In prima posizione troviamo il russo Vladimir Nikitin, con sei vittorie su sei incontri.

1. Vladimir Nikitin (RUS – Russian Boxing Team)
2. Michael John Conlan (IRL – Italia Thunder)

PESI WELTER LEGGERI (64 KG)

Sorpresa in questa categoria, dove alle spalle del favorito cubano Yasnier Toledo troviamo il sorprendente diciannovenne messicano Raúl Curiel. A favorire il giovane pugile dei Guerreros sono state le sconfitte dell’azzurro Vincenzo Mangiacapre e dell’azero Gaybatulla Gadzhialiyev nell’ultimo incontro in programma.

1. Yasnier Toledo López (CUB – Cuba Domadores)
2. Raúl Curiel García (MEX – Mexico Guerreros)

PESI MEDI (75 KG)

Pronostico rispettato nella categoria dei pesi medi, dove la qualificazione sorride al ventitreenne russo Petr Khamurov ed al ventiduenne cubano Arlen López. Sfortunato, invece, il polacco Tomasz Jablonski, che a parità di punti con i primi due si è classificato terzo, mancando così l’appuntamento con le posizioni “olimpiche”.

1. Petr Khamurov (RUS – Russian Boxing Team)
2. Arlen López Cardona (CUB – Cuba Domadores)

PESI MASSIMI (91 KG)

Entrambi vincitori di sette incontri su altrettanti disputati, il kazako Levit ed il cubano Savón sono stati i dominatori della categoria dei pesi massimi. Clamorosi anche i loro record in carriera: tredici vittorie su tredici per l’asiatico, quindici su quindici per il caraibico. Imbattuto in stagione anche l’azero Abdulkadir Abdullayev, che però ha disputato solamente cinque incontri, classificandosi terzo. A qualificarsi è però il solo Levit, poiché questa categoria metteva in palio un solo pass.

1. Vissiliy Levit (KAZ – Astana Arlans Kazakhstan)

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: World Series of Boxing (sito ufficiale)

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top