Beach volley, World Tour 2015, Fuzhou. Il ritorno di Greta “l’orientale”

greta-cicolari-22.4.2015.jpg

L’Estremo Oriente nel destino di Greta Cicolari che, in coppia con Francesca Giogoli, a 608 giorni dal suo ultimo incontro vinto in un torneo del World Tour (era a Mosca, a fianco di Silvia Costantini e la coppia avversaria era Thailandese), batte in qualifica in Cina a Fuzhou due coppie giapponesi e torna nel tabellone principale di un torneo World Tour. Era il 22 agosto 2013, oggi è il 22 aprile 2015 e una delle maggiori esponenti del beach volley italiano torna a sorridere e a sperare in quell’azzurro che le ha regalato tante soddisfazioni.
Nella notte italiana Cicolari/Giogoli, coppia di recentissima formazione, hanno prima battuto 2-0 (21-9, 21-14) le nipponiche Matsuyama/Miyuki e poi nella gara che schiudeva le porte del main draw, ancora 2-0 (21-14, 21-13) le giapponesi Habaguchi/Sakurako, capaci di superare a sorpresa nel turno d’esordio le favorite americane Ledoux/Hester. Cicolari/Giogoli raggiungono così Momoli/Giombini nel trabellone principale femminile le cui sfide inizieranno domani. Assieme alla coppia azzurra entrano per il momento nel main draw le rappresentanti di Vanuatu Pata/Matauatu, le azere Karimova/Ferreira, le statunitensi Hochevar/McGuire e Summer/Fopma e le tedesche Mersmann/Schneider. Completate le sfide delle qualificazioni, saranno comunicati la composizione del tabellone e il programma delle gare del main draw.

Tag

Lascia un commento

Top