Baseball, IBL: rallenta Padova. Rimini e Bologna l’agganciano in testa. San Marino ok

Citta-di-Nettuno_baseball_Oldman_CB.png

Non smette di regalare ribaltoni ed emozioni a gettito continuo la IBL 2015. Nel massimo Campionato Italiano di baseball infatti, che ha visto consumarsi il suo 4° atto, ecco com’è andata.

La capolista Padova ha visto incepparsi parzialmente la propria corsa contro Nettuno, che ha imposto la spartizione della posta ai veneti reagendo nella seconda sfida e imponendosi 5-7, dopo che nella prima i padroni di casa erano usciti vincenti per 4-0.
Ad approfittarne sono quindi Rimini e Bologna, le quali regolano rispettivamente Nettuno 2 (2-5; 4-10) e Parma (1-0; 2-1), che agganciano la testa della classifica; mentre San Marino sbarazzandosi di Godo (7-2; 3-2) si rialza.

RISULTATI
Pad-Net (4-0; 5-7 all’11°)
Net 2-Rimini (2-5; 4-10)
Bol-Par (1-0 a Parma; 2-1)
SMa-God (7-2; 2-3 a Godo)

CLASSIFICA
Padova, Bologna, Rimini .750
S.Marino .625
Nettuno .428
Nettuno 2, Parma .250
Godo .142

I TOP DEL CAMPIONATO

1) Giuseppe Mazzanti: l’attacco del Rimini è una certezza nella doppia sfida dell’Acqua Acetosa, e lui è uno dei tanti simboli della forza nero-arancio. Poi l’aria di casa gli fa bene come sempre…

2) Jose Ferrini: semplicemente pazzesco. Ricaccia indietro i sogni padovani, di un’altra doppietta, con i suoi potenti e costanti giri di mazza che producono gioia per il Città di Nettuno.

3) Claudio Liverziani: nonostante le primavere non siano più quelle di un ventenne, il campione d’Italia ha ancora voglia di divertirsi e regalare alla Fortitudo Bologna il back-to-back.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Foto: FIBS (Corrado Benedetti Oldman/Agency)

 

Lascia un commento

Top